Gastarbeiter sincronizzati

Il voto dei Turchi all'Estero non va in controtendenza e risulta in linea con quello in patria

0
124

Il risultato del recente referendum turco ci pone un paio di considerazioni generali, specialmente se lo confrontiamo col referendum costituzionale italiano dello scorso dicembre.

Innanzitutto che persino la Turchia odierna (che non brilla certo per la sua difesa dei diritti umani) consente ai suoi cittadini emigrati di votare nei paesi in cui risiedono.
Inoltre il voto dei cittadini Turchi emigrati nei paesi dell’Unione Europea è stato generalmente in sintonia con quello dei residenti in Turchia.
Dato che questi ultimi, secondo il  CPJ, hanno un limitato accesso alle fonti d’informazione esiste una carenza anche nei media dedicati agli emigrati. Quelli turchi ovviamente.