“Gravi indizi” di corruzione su Tiziano Renzi: Consip, il mistero si infittisce

    0
    158

    Altro che pm d’assalto che voleva a tutti i costi incastrare il povero Tiziano Renzi. Henry John Woodcock si è dimostrato nei fatti più garantista dei giudici nei suoi confronti.

    il Fatto del 18 settembre 2017– citando la relazione del gip Morra , scrive:

    “Con riferimento alla posizione di Renzi Tiziano gli elementi sin qui raccolti – scrive Morra – delineano un quadro indiziario oggettivamente coerente e grave. Dai colloqui tra Romeo Alfredo e Russo Carlo , emerge infatti l’esistenza di un accordo di massima  che prevede una stabile retribuzione del Renzi in cambio della sua intercessione presso dirigenti apicali di enti pubblici per indurli a favorire illecitamente il Romeo. Tra i soggetti da avvicinare, vi sarebbe in particolare l’A.D. di Consip, Marroni Luigi, il quale nella conversazione del 19 ottobre 2016 viene definito dal Romeo come un ‘traditore’ per non aver favorito la propria azienda nell’assegnazione di un appalto; esclamazione alla quale il Russo risponde in modo ottimistico, invitando il proprio interlocutore ad attendere e a ‘lasciar lavorare’ il Marroni”.

    “Orbene, gli indicati passaggi della conversazione citata e l’importo considerevole del prezzo per la mediazione illecita di cui il Romeo si è fatto carico , inducono a ritenere estremamente verosimile che il Marroni, oltre ad essere stato effettivamente avvicinato dal Russo, anche con l’avallo di Renzi, abbia dato la propria disponibilità per favorire l’imprenditore campano”.

    Il Gip Morra fa presente che la sua è “una valutazione che necessita di ulteriori approfondimenti che potranno essere effettuati proprio attraverso il ricorso alle intercettazioni, le quali allo stato costituiscono l’unico strumento in grado di fare completa luce sulle vicende corruttive oggetto di indagine,



    FONTE : vociestere – Notizie dal Mondo – News, avvenimenti, opinioni, consigli e foto

    Tutti i diritti sono degli autori indicati alla fonte