Morto lo studente Americano rilasciato in stato di coma dalla Corea del Nord

0
140

E’ morto lo studente Americano rilasciato in stato di coma dalla Corea del Nord

Secondo la famiglia e’ stato ucciso dalle torture di Pyongyang.

Warmbier era uno studente dell’università della Virginia. Era stato condannato a 15 anni per attività contro il regime Nord Coreano dopo aver confessato tra le lacrime di aver rubato uno striscione di propaganda. Si trovata in carcere da 17 mesi. Le sue condizioni si erano deteriorate rapidamente dopo la sentenza.
Le autorità nordcoreane hanno affermato che il coma del detenuto era dovuto al botulismo e l’assunzione di sonniferi.

Invece i medici americani non hanno trovato alcuna prova di botulismo attivo, una malattia rara e grave causata da cibo contaminato o da ferite sporche. Hanno invece accertato una grossa perdita di tessuto cerebrale in tutte le regioni del cervello, compatibile con un arresto respiratorio che ha bloccato l’ossigeno.

Resta ancora sconosciuta la causa del trauma, ma i sospetti puntano sulle tecniche di tortura del regime del Nord Corea.