Razzi bloccato in Corea del Nord: fermo l’aereo a Pyongyang

0
528

Sorpresa nell’uovo di Pasqua per Antonio Razzi. Il parlamentare di Forza Italia è rimasto bloccato nella capitale della Nord Corea e temporaneamente non può tornare in Italia dopo che la compagnia di bandiera Air Koryo ha posticipato il volo in partenza per Pechino.

Lo riferisce il Corriere della Sera. Il ritorno era previsto lunedì mattina ma al momento è ancora fermo in Corea in attesa che la situazione si sblocchi. Razzi – riferisce sempre il Corriere – è a Pyongyang insieme al senatore Bartolomeo Pepe.

Razzi, prima di partire, aveva spiegato che andava in Corea in seguito a un invito formale ricevuto dal regime “per la Festa del Sole, per i 105 anni di Kim Il Sung, il nonno di Kim Jong-un.